+39 079 980098

Info utili per spostamenti da/per l'Italia

VUOI PARTIRE PER L'ESTERO O RIENTRARE IN ITALIA? 

Completa il questionario messo a disposizione di Viaggiare Sicuri

copia_di_progetto_senza_titolo


VUOI PARTIRE PER L'ESTERO O RIENTRARE IN ITALIA? 

Completa il questionario messo a disposizione di Viaggiare Sicuri

Il questionario ha il solo scopo di fornire informazioni di carattere generale in merito alla normativa vigente in Italia in materia di spostamenti da/per l’estero.




Le informazioni fornite tramite le risposte alle domande del questionario non vengono in nessun caso conservate dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. Il questionario è completamente anonimo.
Il questionario non ha valore legale. Il risultato del questionario non garantisce l’ingresso nel Paese, che è rimesso alla valutazione degli ufficiali preposti ai controlli di frontiera, sia in Italia che nel Paese di destinazione, ma fornisce un’indicazione generale su quanto previsto dalla normativa vigente in Italia.


Le autorità del Paese di destinazione possono prevedere tuttora il divieto di ingresso per alcune o tutte le categorie di viaggiatori, anche se lo spostamento verso l’estero risulta “possibile” per la normativa italiana.
Si raccomanda di consultare sempre la Scheda del Paese di destinazione (e dei Paesi di eventuale transito) su www.ViaggiareSicuri.it e l’avviso in evidenza specifico per il Paese di interesse.


LE MISURE SUL TERRITORIO NAZIONALE


Il Consiglio dei Ministri ha deliberato, il 7 ottobre 2020, la proroga dello stato di emergenza sul territorio nazionale fino al 31 gennaio 2021, in conseguenza del rischio sanitario connesso alla diffusione di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili, con particolare riferimento al nuovo coronavirus SARS-CoV-2 e alla patologia ad esso associata, COVID-19.

Il 2 dicembre è stato approvato un decreto-legge che introduce modificazioni urgenti della legislazione emergenziale per fronteggiare i rischi sanitari connessi alla diffusione del virus COVID-19. Il Decreto-Legge 2 dicembre 2020 n. 158, in vigore dal 3 dicembre.




Credits: Mentefredda